Browsing Category

Sport

Economia e finanza Sport Startup e innovazione

Non più solo fortuna: il fantacalcio diventa un modello di analisi. Nasce Fantalgoritmo, quando il mondo del fantasy football incontra la matematica

Negli ultimi anni, il Fantacalcio è diventato un vero e proprio fenomeno in costante crescita, tanto da diventare l’incubo degli stessi giocatori di Serie A, che vengono quotidianamente tartassati e motivati a migliorare le proprie prestazioni per aumentare il rendimento dei fanta team. E proprio da questa crescente “fame” di Fanta-gloria che Giovanni e Mariano hanno avuto la loro idea: “Sempre più spesso, specialmente a settembre, ci capitava di parlare coi nostri amici di fantacalcio e di asta di inizio anno. Quanto spendo per X, quanto budget tengo per gli attaccanti, e così via. Da lì, abbiamo avuto l’idea: ma non esiste un modo scientifico per organizzare il budget?”, dichiara Mariano.  

E allora partendo da fogli excel che gestiscono i fantacrediti, i due ragazzi hanno sviluppato un vero e proprio algoritmo scientifico e validato: in base a numero di partecipanti, fantamilioni, numero di giocatori nella rosa e ruolo dei giocatori, l’algoritmo elabora la corretta cifra per ogni giocatore. Ma non solo: durante il campionato, basandosi sulle statistiche delle giornate precedenti, l’algoritmo consiglia anche quali giocatori schierare per ottimizzare il punteggio.  

Dopo una prima stagione per testare il prodotto - continua Giovanni - abbiamo raccolto feedback soddisfacenti dai nostri clienti: il 76% di coloro che hanno scelto Fantalgoritmo hanno raggiunto una delle prime 3 posizioni nella loro fantalega. Ovviamente, i primi tester dell’idea siamo stati io e Mariano che, dopo anni di sconfitte, siamo riusciti a rialzarci”.  

Quando la matematica scende in campo a supporto del fantacalcio: arriva il Fantalgoritmo, un sistema 100% italiano per la salvezza dei fantallenatori.



Fantalgoritmo
Fantalgoritmo è la prima startup in Italia a offrire un algoritmo per migliorare le performance del proprio Fantacalcio. 
Nata nell'aprile del 2021, ha validato il suo modello dopo pochi mesi ed è stata valutata 1 milione di € ricevendo un round di investimenti di 100.000 € dopo 8 mesi dalla sua nascita. Ad oggi il team è composto da 6 risorse con un età media di 30 anni.
Sport

Sabbioneta (Mantova) ha ospitato i Football Strategy Days di Conifa – Confederazione delle Associazioni Calcistiche Indipendenti 2022

Prima della Conferenza stampa si sono svolti i sorteggi del mondiale femminile di calcio 2022, che si svolgerà in Tibet, dove la squadra del Tibet NSA si scontrerà nella prima partita con la squadra del Matabeleland FC e lo Szekelyfold LE incontrerà la FA Sapmi. Sono stati sorteggiati anche i partecipanti ai gironi della coppa d’Africa di calcio maschile in cui la squadra del Pro Arena incontrerà quella di Yoruba Nation e il Matabeleland incontrerà il Biafra FF. A seguire sono stati presentati in anteprima mondiale i due nuovi trofei, quello Mondiale e quello Europeo che verrà consegnato per la prima volta durante gli Europei 2022 a Giugno a Nizza. 

La Confederazione delle Associazioni Calcistiche Indipendenti (CONIFA), insieme al Comune di Sabbioneta, sono onorate di annunciare una serie storica di eventi volti allo sviluppo dell'organizzazione mondiale e dei suoi membri.   Gli FSD Conifa   Conosciuti come Football Strategy Days, i membri e i partner sono invitati a unirsi al sito Patrimonio dell'Umanità dell'UNESCO per - nelle parole del presidente globale della CONIFA, Per-Anders Blind - "definire un percorso verso il futuro per ogni continente".  

Dal 22 al 24 aprile 2022, i delegati di ciascuna delle squadre mondiali associate a CONIFA parteciperanno a giornate di meeting che verteranno sugli argomenti dei vari continenti, sul business, sugli arbitri, sul calcio femminile, sul calcio no limits, sul nuovo trofeo club europeo, oltre ad avere l'opportunità di immergersi nella cultura di Sabbioneta, rinomata in tutto il mondo, situata in Lombardia, nel nord Italia.  

Il business meeting sarà presieduto da Fabio Puntillo, General Manager Conifa, quello arbitri da Roger Lundback, Direttore arbitri mondiale Conifa, il meeting sul calcio femminile da d’Alary Dalton, Direttore del calcio femminile mondiale Conifa, quello sul calcio no limits da Francesco Zema, Direttore calcio disabili mondiale Conifa, e il meeting sul nuovo trofeo per club europeo da Givi Todua, Direttore ECT Conifa.   

Sabbioneta  
Sabbioneta è un'affascinante rappresentazione pratica di un'ambizione filosofica: la città fu edificata per volere del duca Vespasiano Gonzaga con l'obiettivo di concretizzare la concezione rinascimentale della 'Città Ideale' in cui arte, architettura e urbanistica rappresentano la massima espressione di classicismo.   Le teorie cinquecentesche che ne hanno guidato la progettazione fanno di Sabbioneta un'area di incredibile valore architettonico e artistico: nelle sue strade, nei suoi scorci e nei suoi palazzi si possono riconoscere le teorie prospettiche e le teorie delle proporzioni che le conferiscono armonia ed eleganza.  

I Trofei  
I Trofei Conifa Mondiale ed Europeo hanno lasciato Stoccolma con un volo speciale per Milano e continueranno fino a Sabbioneta con lo staff presidenziale al seguito.  Venerdì saranno presi in carico dal Sindaco di Sabbioneta e domenica finalmente ci sarà la presentazione ufficiale.  Il Trofeo Europeo è stato realizzato su progetto di Stefano Voi che è stato il vincitore del Contest sui social Conifa organizzato pochi mesi fa.  Il Trofeo Europeo di Conifa sarà svelato per la prima volta domenica durante la cerimonia ufficiale di presentazione nel Teatro Olimpico di Sabbioneta che si svolgerà al termine della FSD a Sabbioneta. L'attesa è stata lunga, ma presto potrà finalmente è stata  soddisfatta.   

Le parole dei protagonisti  
Il presidente globale della CONIFA, Per-Anders Blind:   È una sensazione straordinaria che ora, si spera, possiamo vedere la fine della situazione pandemica e darti l'opportunità di incontrare vecchi e nuovi amici da tutto il mondo.  Questi giorni a Sabbioneta sono importanti per te come socio CONIFA. Qui avrai l'opportunità di definire la rotta verso il futuro per ogni continente e per lo sviluppo globale. Le giornate saranno piene di gioia, felicità e dialogo costruttivo. Voglio esprimere la mia sincera gratitudine al Comitato Europeo CONIFA e al Comune di Sabbioneta per il loro contributo alla realizzazione di questi giorni unici”.  

Alberto Rischio, Presidente Europeo di CONIFA, ha rimarcato: “Poter organizzare a Sabbioneta la prima edizione dei Football Strategy Days è qualcosa di storico nel calcio CONIFA. Tre giorni di incontri dedicati ai professionisti del calcio organizzato. Per tre giorni Sabbioneta sarà la capitale mondiale delle 700.000.000 di persone rappresentate sulla mappa calcistica CONIFA. Ringrazio il Comune di Sabbioneta per aver creduto in questo evento e per averci dato la possibilità di ospitarlo”. 

Il sindaco di Sabbioneta, Marco Pasquali, ha dichiarato: “Sabbioneta è lieta di ospitare il mondo CONIFA per questo importante evento, utilizzando lo sport e la cultura come mezzo di promozione territoriale, rilancio economico e ripresa turistica dopo oltre due anni di difficoltà. La nostra città, patrimonio dell'umanità, è orgogliosa di diventare il centro del mondo per un'organizzazione come CONIFA, che fa dello sport e della cultura i suoi importanti tratti distintivi. Sabbioneta potrà accogliere nel migliore dei modi delegati da tutto il mondo, mostrando la bellezza di un territorio fatto di storia, natura, tradizione sportiva e altro ancora. Dal 2008 Sabbioneta è stata inserita tra i siti UNESCO, quindi luogo dichiarato 'di eccezionale valore universale".

L'assessore allo Sport di Sabbioneta, Franco Alessandria, ha aggiunto: “Sabbioneta è anche una città di grande tradizione sportiva. Dalle storiche società calcistiche che valorizzano tutto il nostro territorio, a quelle di recente fondazione, passando per la tradizione ciclistica del nostro comune e della storica associazione di pallavolo, alle società di atletica leggera e di rugby dell'Oglio Po. Sabbioneta è il cuore di un territorio a forte vocazione sportiva che oggi, grazie a CONIFA, scopre anche la sua ambizione di essere riconosciuto a livello globale. Lo sport può fare molto per lo sviluppo di un territorio e con FSD potremo dimostrarlo”.
Moda e lifestyle Motori Sport

SERIAL 1, POWERED BY HARLEY-DAVIDSON, ANNUNCIA LA PARTNERSHIP CON LA STAR DELLA BICI E SUPEREROE DELLA TV VITTORIO BRUMOTTI

MILWAUKEE  – Serial 1 è felice di annunciare la collaborazione con Vittorio Brumotti, nuovo global ambassador del marchio americano di e-bike. La partnership è finalizzata a promuovere l’innovativa linea di biciclette elettriche di Serial 1. Da anni Brumotti ci stupisce con le sue acrobazie in bici: i suoi video di impennate nel Grand Canyon, evoluzioni in cima agli edifici più alti del mondo e giochi di equilibrio su passerelle sospese nel vuoto hanno generato milioni di visualizzazioni in tutto il mondo. I suoi servizi "100% Brumotti" con i quali si impegna a denunciare attività criminali in tutta Italia sono ormai un cult del programma televisivo Striscia la Notizia. Con il suo inconfondibile stile “abbombozza”, sia in sella sia nella vita di tutti i giorni, Brumotti è il global ambassador perfetto per diventare portavoce della missione di Serial 1: unire divertimento, senso di libertà e spirito di avventura al piacere di guidare una bicicletta.  

Nato nel 1980 a Finale Ligure, campione del mondo di bike trial nel 2006 e detentore di 10 Guinness World Record, Brumotti adora qualsiasi mezzo che abbia due ruote. Motociclista di lunga data e fan sfegatato del marchio Harley-Davidson, Brumotti è particolarmente entusiasta di poter fondere le sue due grandi passioni attraverso questa nuova partnership con Serial 1. "Con le e-bike di Serial 1 è stato amore a prima vista”, ha detto Brumotti. “Stile elegante, motore potente e attenzione nei dettagli: tutto quello che adoro delle moto Harley-Davidson. Dovevo assolutamente avere una Serial 1”.  

Brumotti è un personaggio noto in Italia e all'estero, sia per il suo talento in sella alla bici sia per la sua presenza in tv. Nei servizi "100% Brumotti" mette in evidenza la bellezza delle città italiane e ne denuncia i problemi, filmando dalla sua bici e combinando le sue abilità da rider con il suo coraggio di reporter impegnato contro il crimine. Grazie ai suoi sforzi Brumotti ha ricevuto nel 2013 la nomina di ambasciatore della fondazione "Pace e Sport" da parte del Principe Alberto II di Monaco.

A questo link trovi il video di presentazione della collaborazione tra Serial 1 e Brumotti.



Informazioni su Serial 1

Serial 1 offre e-bike di alta qualità, che si distinguono per il loro design intelligente e funzionale e per l’avanzata tecnologia. Le e-bike di Serial 1 uniscono divertimento, senso di libertà e spirito di avventura al piacere di guidare una bicicletta elettrica a pedalata assistita. Scopri di più: https://serial1.com/
Motori Sport Startup e innovazione

Nasce ANGELUSS, società di management che mira a portare più donne nei campionati mondiali di motociclismo

È ufficialmente nata la collaborazione tra la società “ANGELUSS” di Aurora Angelucci ed il Team MTA.

“Nonostante negli ultimi anni -  dichiara Aurora Angelucci - l'affluenza di donne che lavorano nei paddock sia aumentata esponenzialmente ricoprendo ruoli sempre più importanti, l'ambiente del motociclismo è ancora prettamente maschile. Sono infatti solo 15 le donne che hanno preso parte al campionato in 73 anni di storia e mai nella classe regina, nella quale è stata corsa un'unica gara nell'82 ma mai un'intera stagione”.

È proprio per questo che nasce il progetto e la società ANGELUSS, con la convinzione che con il giusto supporto ed un percorso dedicato, le donne che si affacciano a questo mondo possano raggiungere traguardi mai avuti nella storia. Sconfiggendo cosi gli stereotipi che legano il mondo delle due ruote a una figura maschile e dimostrando che una donna può avere performance uguali a quelle di un uomo, se non migliori.

L'obbiettivo è infatti proprio quello di avere a distanza di pochi anni un team completamente al Femminile in una delle categorie del moto mondiale e di portare un giovane talento nella classe regina.

Per raggiungere questi traguardi ANGELUSS si occuperà di supportare e seguire le ragazze a 360 gradi, sia dal punto di vista economico, che tecnico e sportivo, per fare in modo che la preparazione ricevuta sia la stessa dei piloti che corrono nelle categorie principali, creando un ambiente adatto alle loro necessità e organizzando progetti che possano valorizzarle e accrescere il loro talento in tutti i comparti del settore.

“Ed è proprio per questo – conclude Aurora Angelucci- che nasce la collaborazione con MTA, per poter iniziare subito una serie di attività e creare le basi per avere già dal prossimo anno una partecipazione femminile nel mondiale ma anche perché grazie alla loro esperienza saranno di grande supporto per il percorso che stiamo impostando”.

  -------
Aurora Angelucci, intraprendente e ambiziosa ragazza di soli 20 anni che nonostante la giovane età, spinta dalla sua passione per le due ruote, ha deciso di fondare Angeluss, una società di management sportivo nata con la missione di aiutare le donne a raggiungere i massimi traguardi mondiali nel motorsport, supportando il loro percorso di crescita a partire dalle categorie minori fino ad arrivare ai massimi campionati mondiali. Aurora Angelucci, infatti grazie al suo progetto Angeluss, partendo proprio dal motorsport mira ad eliminare la disparità di cui sono ancora vittime le donne in tutti gli ambiti.


Cronaca Economia e finanza Eventi e spettacolo Moda e lifestyle Salute e benessere Scienza e tecnologia Scuola, istruzione e lavoro Sport Startup e innovazione Viaggi e tempo libero

IN USCITA IL 7 MARZO GLI SPOT CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE DI HELP FAMILY APP

In  prima visione su Youtube i nuovi spot di Help Family, l’app nata da un’idea di Gianni Assenza, da anni titolare di negozi di telefonia a Ravenna che ascoltando le necessità dei clienti ha pensato alla possibilità di aiutarsi fra persone care. 
Così ha creato l’applicazione per smartphone Help Family, con la richiesta automatica di aiuto che si attiva in caso di incidente (sia in auto che a piedi) o di pericolo e viene inviata alle persone che abbiamo scelto di avvisare.  L’app è semplicissima da usare e per questo è adatta a tutta la famiglia.


Lo Shake Contro la Violenza di Genere come funziona?

L’incontro con una ragazza legata al sociale ha dato vita al progetto Contro la Violenza, con l’implementazione della funzione SHAKE che invia immediatamente una richiesta di soccorso agitando il telefono.

“In questo periodo storico così buio per le Donne, abbiamo pensato a qualcosa che potesse essere effettivamente di supporto, che potesse essere al nostro fianco continuamente, in modo da poter chiedere aiuto anche nei momenti di panico, quando purtroppo la logica rimane paralizzata dalla situazione e non si ha la possibilità di telefonare per chiedere aiuto.”

Anche in caso di bullismo, Help Family app può essere d’aiuto, installata nel telefono dei tuoi figli, puoi vedere sempre dove sono e monitorare il loro ritorno a casa, mentre loro potranno chiedere il tuo aiuto in caso di necessità attraverso la funzione Shake, oppure in caso di caduta o altro pericolo la richiesta di aiuto partirà in automatico.


Come Funziona l’App Help Family?

Sia che avvenga un incidente stradale o che uno dei nostri familiari cada a terra, in casa o fuori casa, oppure in caso di aggressione fisica, con questa applicazione è possibile sapere in “tempo reale” dove si trova il nostro famigliare, la nostra amica, i nostri figli, per raggiungere immediatamente il luogo che ci viene segnalato dal dispositivo oppure per inviare soccorso alla posizione indicata da Help Family.

Il tracciamento e la posizione possono essere disabilitati e si attivano automaticamente in caso di necessità.


Quali sono le applicazioni possibili di quest’app?

Le applicazioni possibili dell’app Help Family sono innumerevoli e possono aiutare ogni persona in modi differenti: dalla persona anziana che vuole restare autonoma, ai figli che rientrano a scuola, alla persona vittima purtroppo di stalking dall’ex, alla turista che non conosce la città, al gruppo di amiche che esce insieme, al ciclista in viaggio, ecc, in qualsiasi parte del mondo.

Help Family app è disponibile in 12 lingue.

Capendo l’importanza di questa app, abbiamo aperto diverse collaborazioni sia con Associazioni di Genere e di tutela delle Donne che di categoria rivolte al Sociale. 


Dove si scarica l’app Help Family?

Andando sul nostro sito www.helpfamily.app, oppure direttamente su Google Play, App Store o App Gallery.


Ci sono negozi Help Family?

In diverse città stanno aprendo i primi Help Family Point, dove potrete ricevere tutta l’assistenza necessaria.
Tutte le novità in merito potete trovarle sui profili Social, iscrivendovi al canale Youtube, oppure sul sito web.

| Help Family: l’App Salva Vita |    


(Preservando ogni diritto circa la proprietà intelletuale, l'immagine dell'ideatore nonchè amministratore di Absence srl)

Arte e cultura Sport

Presentazione a Fieracavalli dell’Evento “Cavalli in Villa” creato per valorizzare e rispettare il territorio attraverso il cavallo, l’alfiere della Cultura.

Cavalli in Villa è un marchio creato per favorire la comunicazione e la promozione del cavallo come alfiere della cultura e dell’economia. Intende sostenere uno sviluppo della Cultura e del Territorio attraverso un circuito di iniziative organizzate in cinque Ville Venete selezionate come location di eccezione.  
Villa Bassi - Abano Teme (PD) - 8/10 Aprile 2022 
Villa Farsetti - Santa Maria di Sala (VE) - 13/15 maggio 2022 
Villa Pisani Bonetti - Lonigo (VI) - 24/26 giugno 2022
Villa Caffo Navarrini - Rossano veneto (VI) - 23/25 settembre 2022
Villa Corner della Regina - Cavasagra di Vedelago (TV) - OTTOBRE 2022   

Il patrimonio artistico Veneto sarà il cuore nevralgico di tutte le attività dell’evento che, a partire dagli sport equestri, riunirà in un continuum informazione, cultura, spettacolo, intrattenimento, agri-turismo, bambini, auto d’epoca, mostre d’arte e fotografiche. Un caleidoscopio di iniziative che allieteranno appassionati, famiglie e amanti del territorio.  Cavalli in Villa è caldamente sostenuto dal Comitato Regionale Fise Veneto e ha trovato prontamente il patrocinio, per i valori che esprime, in numerose Istituzioni prima tra tutte la Regione del Veneto e l'Istituto Regionale Ville Venete. 

La presidente Fise Veneto e vicepresidente vicario Coni Veneto, Clara Campese, introdurrà la manifestazione motivandone l’obiettivo. L‘intento di far leva sul cavallo come collettore economico, sociale e culturale per far conoscere le preziosità del territorio veneto. Cavalli in Villa si pone come un circuito di eventi di grande impatto mediatico che offre spazi e momenti dedicati alle pubbliche relazioni, che garantisce ampia visibilità locale, regionale, nazionale e internazionale grazie all’interazione tra aziende, associazioni, partnership economiche e istituzionali in un contesto territoriale DOC e DOP.  

Atteso l'importante intervento dell 'Ass. Caner che ha sposato la missione del progetto quale valorizzazione del territorio e patrimonio artistico.  L'On. Rosanna Conte, L’On. Vittorio Sgarbi rappresentante dell’Arte e Cultura, la Direttrice della Casa circondariale di Verona per l’integrazione sociale presente nelle varie tappe e l’Avv. Marco di Paola Presidente della Fise Nazionale. Moderatore e conduttore della presentazione l’Avv. Fabio Campese.
Food Salute e benessere Sport

Benefici dello sport e falsi miti in “CALORE UMANO E MOVIMENTO FISICO” di Enrico Mariani, medico chirurgo specializzato in medicina dello sport e in scienza dell’alimentazione

Camminare in un parco, nuotare in un mare tranquillo, pedalare lungo un viale alberato, oppure ritrovarsi con gli amici per una partita a calcetto. Una produzione costante di calore unisce tutte queste attività motorie. Ma lo sport ha un’anima? Ogni gestualità sportiva nasconde scenari di inaspettata bellezza: il calore di un abbraccio dopo il traguardo, dopo un gol o una meta, dopo tanta fatica vissuta e condivisa fin dentro ogni fibra dei propri muscoli. Il calore dell’anima può fecondare il calore fisico e stimolare le forze di salute, contro la paura e la freddezza interiore che scatenano effetti negativi fino a livello corporeo. Un altro fattore fondamentale che vale per tutti, dal sedentario più tenace allo sportivo più accanito, è un’alimentazione sana e consapevole che favorisca e armonizzi il connubio di calore e movimento: ecco perché alimentazione e movimento fisico sono i due pilastri della nostra salute.

"Non bisogna banalizzare l’attività sportiva, come una specie di cosmesi anti-invecchiamento – spiega Enrico MarianiLo sport può invece essere una buona occasione per ritrovare un proprio equilibrio. È inutile o dannoso strafare, pretendere da se stessi quello che si faceva da adolescenti: non va perseguita la sola performance se non vogliamo che il corpo si ribelli".

L’autore: Enrico Mariani, medico chirurgo specializzato in medicina dello sport e in scienza dell’alimentazione. Primario ospedaliero dal 1992 al 2010, è stato medico sociale di squadre di calcio professionistiche dal 1994 al 2009. È autore di pubblicazioni scientifiche inerenti a temi di alimentazione, salutogenesi e fisiologia sportiva su riviste di settore. Per Edilibri ha pubblicato, con Sergio Maria Francardo, La stagionalità degli alimenti. Nutrirsi con i cibi di stagione è la miglior medicina preventiva (2019).

Autore:        Enrico Mariani
Titolo:         Calore umano e movimento fisico
Sottotitolo:  Ossigeno, alimenti e attività motoria: come sostenere la salute e prevenire le malattie

@ Edilibri srl (ottobre 2021)
Pagine 128, bross./cucita, 14,5x21 cm
ISBN: 978-88-86943-91-8
Prezzo: € 14,00

EDILIBRI srl
www.edilibri.it  –  edilibri@edilibri.it
Tel. 0248011508
Salute e benessere Sport

Il centro fisioterapico Galileo 18 entra a far parte dello staff medico dell’Atalanta

Il centro fisioterapico Galileo 18 perfeziona un’importante e prestigiosa collaborazione con l’Atalanta Bergamasca Calcio ed entra a far parte dello staff medico della società nerazzurra.

Il dottor Michele Albano, responsabile sanitario del centro Galileo 18, è il nuovo responsabile dell’area medica della squadra bergamasca, mentre i dottori Luigi Pochettino e Massimiliano Barbagiovanni diventano consulenti per fisioterapia e osteopatia. Il dottor Gianluca Stesina, infine, ricopre il ruolo di consulente per la medicina dello sport e nutrizione.

Tutto lo staff di Galileo 18 esprime grande orgoglio e soddisfazione per aver ricevuto un incarico tanto prestigioso quanto delicato: un incarico che rappresenta un attestato di fiducia molto importante da parte della società gestita dalla famiglia Percassi.   I professionisti del centro fisioterapico torinese, specializzati anche in medicina dello sport applicando un approccio olistico e multidisciplinare, perseguono la loro mission con impegno costante e grande professionalità, ogni giorno. Le stesse peculiarità che caratterizzano (e caratterizzeranno) la collaborazione con l’Atalanta, per ricambiare al meglio la fiducia accordata.

I dottori Albano, Pochettino, Barbagiovanni e Stesina sono felici di poter lavorare insieme a un grandissimo professionista come il mister atalantino Gian Piero Gasperini, a tutto il suo staff e agli altri componenti della società che formano una vera e propria grande famiglia, che li ha accolti al meglio sin dai primi giorni di collaborazione.
Sport

Nasce Joggo, startup e motore di ricerca dedicato al mondo dello sport ed ai suoi professionisti

Un intermediario affidabile, giovane, professionale: ecco “Joggo”, il primo motore di ricerca in Italia dedicato al mondo dello sport e ai suoi professionisti. Nato nel 2020 come start-up, Joggo è un database di strutture, attività commerciali, tecniche e mediche costantemente aggiornato. Joggo ha infatti realizzato un software gestionale ed una community per tutti gli sportivi.

“Joggo è una startup fondata a Roma nel 2020 dall’intuito di un imprenditore napoletano, Luigi d’Oriano, ed un team di esperti informatici - hanno spiegato gli sviluppatori - La sua ragione di vita ha radici in un bisogno che, nella mente dei suoi creatori, è stato custodito a lungo prima di essere manifestato: creare un censimento completo di tutte le strutture sportive in Italia. Un bacino di informazioni che è sempre mancato. Con questa pulsione di fondo, l’idea di Joggo si è sviluppata nel tempo, per far fronte ad ulteriori esigenze, ulteriori bisogni, ulteriori ambizioni. Avere una lista di strutture censite non bastava più. L’urgenza era quella di offrire alla società una struttura ed un bacino di informazioni tali da permettere a chi vuole fare sport di non trovare alcun impedimento. Turismo, lavoro, negozi, e-commerce, professionisti, ristorazione, socialità e ricettività hanno tutti i loro player a livello globale, nazionale e territoriale. L’unico fulcro a non essere toccato da grandi realtà imprenditoriali era, appunto, lo sport. Colmando questo vulnus, ci siamo sempre più convinti che un progetto ambizioso come fornire una scheda di censimento di ogni struttura sportiva in Italia non bastasse più. C’era bisogno d’altro”.

Analizzando il mercato e i dati sparsi tra varie indagini sul territorio, si è costruita un’immagine chiara dell’impalcatura su cui si fonda: Joggo si è quindi evoluto in un vero e proprio motore di ricerca. Basta inserire sul sito web l’indirizzo intorno al raggio del quale si vuole trovare una struttura sportiva.

Grazie ai filtri è possibile ottimizzare la ricerca in base alle proprie esigenze. A quel punto l’utente ha a disposizione una lista di strutture sportive, attività commerciali e professionisti tecnici e medici del mondo dello sport. Ogni struttura è completa di informazioni, dettagli e servizi.

Dal motore di ricerca e quindi dal software gestionale, è possibile prenotare il corso scelto da pagare poi direttamente in struttura poiché Joggo non ha fee di prenotazione. E’ possibile poi lasciare una recensione per aiutare gli utenti futuri. Il team d’assistenza è attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7 all’indirizzo assistenza@joggo.com

L’idea alla base del software gestionale è quella di permettere ai lavoratori del mondo dello sport di acquisire e far entrare nelle loro strutture i potenziali clienti nel minor tempo possibile e nel modo più semplice dopo un anno di stop e di pandemia. Per farlo, Joggo offre gratuitamente questo servizio fino al 31 dicembre 2022.

Joggo ha creato così una vera e propria community dedicata agli sportivi grazie anche al proprio sito web ed al blog costantemente aggiornato sull’attualità.   “I nostri tecnici - hanno concluso da Joggo - hanno sviluppato un software gestionale all’avanguardia che permetta ad ogni tipologia di attività sportiva di avere il suo spazio: dal campo di bocce al comprensorio sciistico, fino ai centri polifunzionali sportivi. Tutti gli sport, per noi di Joggo, diventano essenziali.
Quanto analizzato e realizzato è stato poi reso completo dalla volontà imprenditoriale e visionaria che sorregge l’intero progetto”.


Per info e contatti

Redazione: media@joggo.com
Assistenza: assistenza@joggo.com
Sito web: www.joggo.com
Social medias: https://linktr.ee/joggofit
Sport

È online Top Bike Rent, il nuovo sito di noleggio bici nato dall’esperienza di Doctorbike

Doctorbike aggiunge un nuovo, utilissimo servizio alla sua gamma di proposte dedicate a tutti gli appassionati della bicicletta. Da oggi è online Top Bike Rent, il nuovo portale online dedicato al noleggio di bici di qualunque tipologia: city bike, mountain bike con ammortizzazione frontale e full, e-bikes, bici da strada e per bambini.  

Il nuovo portale lanciato da Doctorbike si caratterizza per la sua semplicità di utilizzo, grazie a una interfaccia utente intuitiva e reattiva da utilizzare, sia da desktop che da mobile. I visitatori di Top Bike Rent dovranno semplicemente selezionare il tipo di bicicletta desiderato, la data di ritiro e di riconsegna, la propria taglia e, in pochi clic, saranno subito pronti a pedalare.

"Siamo felici di poter offrire quest'altro servizio a tutti gli appassionati di bicicletta. Anche perché tutte le bici a noleggio sono approntate dal nostro staff e quindi affidabili al 100%", dichiara Massimo Calcaterra, titolare di Doctorbike. L’affidabilità è una delle peculiarità della ciclo-officina di Boffalora sopra Ticino, che è rivenditrice autorizzata, fra gli altri marchi, anche di Cube, da sempre sinonimo di materiali ricercati e tecniche costruttive all’avanguardia.  

Oltre alla semplicità di noleggio e alla qualità garantita dei mezzi, Top Bike Rent assicura agli appassionati un servizio realmente completo. Nella tariffa finale, infatti, sono inclusi anche un lucchetto e un kit antiforatura, per rendere l’esperienza in sella senza preoccupazioni.   Il portale è sviluppato per diversi intervalli di tempo: è possibile noleggiare una bici per un fine settimana o anche soltanto per mezza giornata. La possibilità di aggiungere accessori utili come il casco, il seggiolino per i propri bambini o il carrellino per i cuccioli a quattro zampe, oltre al sistema di pagamento sicuro rendono Top Bike Rent il portale perfetto per chi vuole godersi immediatamente tutto il piacere di una bici di ottima qualità, senza necessariamente acquistarla.   E al noleggio è possibile aggiungere anche un’esperienza su misura: visite guidate, tour personalizzati, pic-nic e altro ancora. Il tutto per rendere il noleggio davvero memorabile.

Il portale di noleggio bici Top Bike Rent è raggiungibile a questo indirizzo:  https://noleggio.doctorbike.it/

******
Doctorbike è molto più di una ciclo-officina. A Boffalora sopra Ticino (MI), a due passi dalla ciclabile del Naviglio Grande, un vero e proprio centro bici che offre una gamma completissima di servizi: vendita in loco, e-commerce, officina specializzata, biomeccanica Velosystem, tracking satellitare, abbigliamento e accessori di altissima qualità.