Browsing Category

Eventi e spettacolo

Arte e cultura Eventi e spettacolo

Vision Film Festival di Roma – Special Edition “Un viaggio nel mondo del Cinema”

“Un viaggio nel mondo del Cinema”: appuntamento Martedì 21 giugno, dalle 20:55 alle 22:40, presso il Cinema Don Bosco di Roma con un nuovo evento del Vision Film Festival, che lo scorso aprile é giunto alla Settima edizione. Nella serata del 21 giugno, presentata da Barbara Perisse – Communication Manager di Vision Channel – insieme a Fabrizio Fazio – fondatore del Vision Film Festival – il programma, ispirato all'idea di viaggio tra passato e presente, si articola nella proiezione di tre cortometraggi e un videoclip musicale, oltre a backstage e curiosità sulla trilogia "Ritorno al Futuro".
Le opere in programma: “Anna” cortometraggio di Vincenzo Palazzo. Storia di una donna che vive in quel mondo enigmatico, sofferente, distante al mondo e illusorio chiamato Alzheimer.
“Liguri Apuani” cortometraggio di Diego Bonuccelli. Nel 155 a.C. due giovani pastori liguri si uniscono all’ultima battaglia del proprio popolo contro l’invasore romano.
“Silent” cortometraggio di Virginia Bellizzi. Durante un viaggio spazio temporale, il personaggio di Charlot si ritrova nel mondo ipertecnologico del ventunesimo secolo.
“Io non sono razzista” videoclip musicale di Stefano Cinti. L’autore focalizza l’atteggiamento verso ciò che è diverso da noi, i luoghi comuni, i pregiudizi e la pigrizia di confrontarsi con gli altri.

Il Vision Film Festival si è imposto negli anni all'attenzione del pubblico, degli operatori e della critica per la qualità delle opere selezionate e per l'attenzione rivolta ai nuovi fermenti e tutto ciò che muove nel mondo delle produzioni cinematografiche, diventando un'imprescindibile bussola di riferimento in particolare sul cinema emergente.

Per la Settima edizione, aprile 2022, media partner Rai Radio 3, nella sezione “Competition” sono state presentate le opere finaliste del concorso internazionale e, per la sezione “Academy”, le opere realizzate dagli allievi della Vision Academy, assegnando la Menzione speciale al corto “Fame” di Giuseppe Alessio Nuzzo prodotto da Rai Cinema. “Un viaggio nel mondo del cinema” é lo speciale del Vision Film Festival da non perdere il 21 giugno 2022.

LINK DELL’EVENTO: https://www.visionchannel.it/special-edition-2022/
Eventi e spettacolo

IL TALENTUOSO PROFESSOR LOMBARDI DAI BANCHI DI SCUOLA ALLA TV

Alberico Lombardi, professore talentuoso dell’istituto Carlo Levi di Portici, già noto alle cronache campane per essere promotore e ideatore di tanti eventi benefici e di solidarietà, spesso legati al mondo della disabilità, è sbarcato in queste settimane con grande successo nel mondo della tv.  Raggiunto alla vigilia dell’ultima puntata di AperiAlbeshow format da lui ideato nato inizialmente sul web e approdato da aprile negli studi di tele A, ci racconta con entusiasmo questa sua ultima avventura, dove conduce e canta accompagnato dal maestro Mautone.  

A vederlo sullo schermo non sembra la sua prima esperienza televisiva, per quanto “buchi il video” mescolando una non comune empatia e simpatia supportate da una dialettica importante che gli permette di affrontare gli argomenti più disparati. In due mesi di trasmissione Alberico ha trasferito tutto il mondo in cui vive quotidianamente e i valori in cui crede, parlando anche di bullismo e disabilità dando voce direttamente ai protagonisti di emozionanti storie. Se lui ci racconta di dovere tutto per quest’occasione tv alla sua partner, l’inossidabile Lorenza Licenziati, vera e propria regina delle tv private fin dagli anni 90 di cui tesse le lodi, e di come questo programma sia stato per lui un’ancora di salvezza in un momento privato molto difficile, guardando la trasmissione, ascoltandolo cantare con coinvolgente intensità e vedendolo interloquire con il pubblico a casa che numerosissimo ha seguito il programma decretandone il successo, ci si accorge di come il palcoscenico televisivo sia sicuramente un luogo congeniale all’eclettico professore napoletano.

Una parentesi o un nuovo inizio? Il prof Lombardi non si sbilancia, e ci risponde scherzosamente con le parole di Battisti “ lo scopriremo solo vivendo”. Un appuntamento certo con lui è invece quello con un evento dal vivo, la nuova edizione di “insieme per il cuore di Andrea” il 29 giugno in quel di Portici nella splendida cornice di villa Mascolo, una serata per raccogliere fondi per l’acquisto di defibrillatori.
Arte e cultura Eventi e spettacolo Moda e lifestyle

Parità e rappresentazione di genere nell’industria video-musicale, il talk di Videoclip Italia Awards 2022

A pochi giorni dalla prima edizione di Videoclip Italia Awards gli organizzatori annunciano un incontro per discutere di rappresentazione di genere e sessismo nell’ambito del videoclip insieme ad alcune delle professioniste più attive in questa forma d’arte. L’appuntamento è fissato per domenica 29 maggio alle 18.30 al club Monk a Roma, dove dopo il dibattito si terrà un incontro di networking, la cerimonia di premiazione di Videoclip Italia Awards e infine una festa aperta a tutti per celebrare i protagonisti dell’industria del videoclip. L’intero evento è gratuito per tutti.

Il panel Sex, Lies and Videoclip. Parità e rappresentazione di genere nell’industria video-musicale vedrà intervenire Giada Bossi (regista), Matilde Composta (aiuto regista e produttrice), Paula Ling Yi Sun (regista), Manu Mortera (regista) e Francesca Pavoni (direttrice della fotografia), tutte professioniste conosciute per il loro lavoro con artisti quali Mahmood, Blanco, Myss Keta, Ghemon, Gazzelle, Dark Polo Gang, Tutti Fenomeni, Lim, Mecna, Tiromancino, Cor Veleno, Take That, Boyz II Men e molti altri. A moderare l’incontro saranno la presidente di Women in Film, Television & Media Italia Domizia De Rosa e la critica Chiara Zanini, introdotte da Alessio Rosa, condirettore di Videoclip Italia Awards. Il panel affronterà uno dei temi più dibattuti all’interno della redazione di Videoclip Italia, web magazine dal quale è nata l’idea di Videoclip Italia Awards, il primo evento annuale che premia e fa incontrare in presenza i professionisti dell’ambito del videoclip.

Women in Film, Television & Media Italia è stata da subito coinvolta, perché come spiega la presidente Domizia De Rosa «Puntare un riflettore sulle zone d'ombra è quello che fa da sempre WIFTMI. Per questo abbiamo aderito con piacere a questa opportunità di illuminare le professionalità e le professioniste nel mondo del videoclip italiano, del quale troppo poco si parla in termini di industria dello schermo oltre che della musica. Con questo panel avviamo una conversazione che crediamo sia importante proseguire e che riguarda non solo le competenze ma anche e molto la rappresentazione».

Anche Alessio Rosa, condirettore del premio insieme a Nicola Marceddu, è dello stesso avviso: «Vogliamo che i Videoclip Italia Awards siano anche e soprattutto un momento di incontro e di dibattito, e in questo senso il tema della parità e della rappresentazione di genere è uno dei più urgenti. Quella del videoclip in Italia è un’industria molto informale, poco strutturata, ma al tempo stesso rilevante nella formazione dell’immaginario collettivo, perciò crediamo sia davvero necessario riflettere sul perché esista un gender gap e su come questo agisca quotidianamente. Per questo motivo oltre ad alcune protagoniste della scena video-musicale degli ultimi anni abbiamo voluto con noi anche Women in Film, Television & Media Italia, l’associazione di riferimento per chi nell’industria audiovisiva voglia darsi l’obiettivo della parità di genere».

Dopo il panel Sex, Lies and Videoclip. Parità e rappresentazione di genere nell’industria video-musicale la serata al Monk proseguirà con un aperitivo di networking e con la cerimonia di premiazione condotta da Luca Vecchi (attore e sceneggiatore, componente del gruppo comico The Pills) e Riccardo Salvi (filmmaker anarchico), nel corso della quale verranno assegnati premi per tutte le categorie professionali coinvolte nella realizzazione di videoclip in Italia, incluso un premio per il miglior video di animazione, uno per il miglior video low budget, più un premio per il miglior videoclip internazionale.

I finalisti sono stati selezionati da un’ampia giuria di esperti del settore, tra cui i registi Virgilio Villoresi e Francesco Lettieri e le direttrici della fotografia Daria D’Antonio e Francesca Amitrano. Verrà inoltre assegnato un premio per il videoclip più votato da una giuria formata da studenti di tre diverse scuole di cinema(Naba di Roma, Civica Scuola di cinema Luchino Visconti di Milano e Accademia di Belle Arti di Palermo). 

La giornata si concluderà con un after party affidato al dj set di Deep ‘n Dance (Narco Groove, House, Disco Funk), a partire dalle 23. 
L’evento è gratuito fino a esaurimento dei posti disponibili. La prenotazione è obbligatoria solo per la cerimonia di premiazione.
Per prenotare: www.videoclipitaliaawards.com/accrediti/ 



MATERIALI STAMPA
PROGRAMMA COMPLETO (dettagli su panel, networking, premiazione e after party): www.videoclipitaliaawards.com/programma-2022/ 

Link a tutti i materiali destinati alla stampa: https://docs.google.com/document/d/1UUNuJgZnXzP8ergpNED3Sx4a4tokMnWvqDnBlUuIIzg/edit


Per tutte le altre informazioni: www.videoclipitaliaawards.com
info@videoclipitaliaawards.com
tel. 3284574439
Eventi e spettacolo Food Viaggi e tempo libero

La festa del Prosciutto di San Daniele programmata per fine agosto 2022

Aria di Festa, la storica manifestazione che da oltre 35 anni celebra il Prosciutto di San Daniele DOP nel luogo d’origine, ritorna – solo per quest’anno – a fine agosto nella formula “Aria di Friuli Venezia Giulia” dopo due anni di stop obbligato a causa della pandemia.

La kermesse enogastronomica, programmata dal 26 al 29 agosto nella città di San Daniele del Friuli, sarà integrata dalla promozione dei principali prodotti enogastronomici e del territorio regionale, in collaborazione con la Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia.  La formula dell’evento non cambia nella sostanza e si arricchisce per promuovere, oltre al Prosciutto di San Daniele, anche gli altri principali prodotti dell’enogastronomia del territorio – tra cui il Formaggio Montasio DOP, i vini bianchi e i prodotti a marchio “Io sono Friuli Venezia Giulia” – creando un evento con forte attrazione turistica. Durante la quattro giorni saranno organizzate le molteplici attività che hanno caratterizzato anche le precedenti edizioni: tra queste i laboratori di degustazione, le visite nei prosciuttifici e le iniziative dedicate alla scoperta del territorio

La manifestazione, solitamente calendarizzata nel mese di giugno, trova collocazione temporale, in via del tutto eccezionale ed esclusivamente per l’edizione 2022, a fine agosto così da superare le limitazioni legate alle capienzepreviste dai provvedimenti adottati per la gestione della situazione pandemica e per evitare sovrapposizioni con altre importanti iniziative promozionali del Consorzio.

“Aria di Friuli Venezia Giulia rappresenta un’importante occasione per il Consorzio e più in generale per la cittadina di San Daniele del Friuli di far conoscere e apprezzare la DOP friulana e il profondo legame con il suo territorio di origine e di produzione” afferma Mario Emilio Cichetti, Direttore Generale del Consorzio “Per il 2022 la storica manifestazione Aria di Festa viene arricchita dalla presenza della Regione Friuli-Venezia Giulia collocandosi eccezionalmente a fine agosto per promuovere in sinergia il comparto turistico ed enogastronomico regionale. L’evento, congiuntamente alle altre iniziative di comunicazione intraprese dal Consorzio, prosegue nell’obiettivo di rafforzare l’awareness del prodotto, avvicinando sempre più il consumatore al mondo del San Daniele, valorizzando tutte le componenti che lo rendono un importante rappresentante dell’agroalimentare italiano.”  

“Aria di Festa diventa Aria di FVG, una manifestazione che abbraccerà non più solo San Daniele, che rimane il fulcro dell’evento, ma anche altre località della regione” dichiara Sergio Emidio Bini, Assessore regionale attività produttive e turismo “L’evento cambia pelle e da una quattro giorni dedicata al re di questa terra, il Prosciutto di San Daniele, si trasforma in un appuntamento diffuso che sarà una vetrina d’eccezione e d’eccellenza per promuovere i tanti prodotti agroalimentari che offre il nostro territorio, dal Montasio ai grandi vini alle piccole produzioni territoriali, molte delle quali sotto il claim ‘Io sono Friuli Venezia Giulia’, che rendono unica l’enogastronomia del Friuli Venezia Giulia.”

Aria di Friuli Venezia Giulia racconterà l’intero territorio regionale non solo nella quattro giorni di kermesse a San Daniele del Friuli, ma anche attraverso una serie di appuntamenti organizzati lungo la Strada del Vino e dei Sapori del Friuli Venezia Giulia. Dal 22 al 25 e il 30 e 31 agosto, i riflettori si accenderanno di volta in volta su un diverso territorio della regione che proporrà un programma di attività a breve disponibile. Gli eventi diffusi offriranno ai visitatori l’occasione di vivere un’esperienza autentica tra cultura e tradizioni, di conoscere i prodotti locali, immergersi nella natura incontaminata e scoprire la storia della regione attraverso laboratori per bambini, esperienze outdoor ed enogastronomiche nonché eventi serali, ad animare un palinsesto pensato per ognuno dei sei itinerari che compongono la Strada del Vino e dei Sapori. L’evento si inserisce nel già fitto calendario di promozione che il Consorzio ha predisposto per il 2022.

A marzo ha infatti preso il via da Roma Aria di San Daniele, il tour itinerante che coinvolge selezionati ristoranti, enoteche o osterie nelle città di Torino, Bergamo, Milano e Verona. Il tour riprenderà, dopo gli appuntamenti estivi, il presidio dei locali nel Centro-sud Italia, facendo tappa nelle principali città, tra cui Bari, Napoli e Palermo.
Eventi e spettacolo Food Politica Viaggi e tempo libero

Installazione San Daniele al Fuorisalone, Bini (Assessore FVG): “Occasione per promuovere il nuovo claim turistico ‘Io sono Friuli Venezia Giulia’ ”

Per Sergio Emidio Bini, Assessore regionale alle attività produttive e turismo «Dal 7 al 12 giugno, in occasione del Salone del Mobile, a Milano si riunisce il meglio del design italiano. Non poteva mancare il Friuli Venezia Giulia, che quest’anno saprà stupire i visitatori unendo due delle sue eccellenze, quella artigiana e quella enogastronomica. Chi passeggerà per le vie di Milano, potrà improvvisamente ritrovarsi in riva al fiume Tagliamento e assaporare le delizie del Friuli collinare. Merito di un’installazione curata dal Consorzio del Prosciutto di San Daniele, che si conferma un partner importante per promuovere la ricchezza agroalimentare e culturale del territorio. Sarà anche l’occasione per promuovere il nuovo claim turistico “Io sono Friuli Venezia Giulia” di fronte ad un pubblico internazionale».

L’esperienza narra il forte legame tra il Prosciutto di San Daniele ed il luogo in cui viene prodotto: il fondamentale apporto del microclima unico e irripetibile alla stagionatura del San Daniele DOP sarà al centro della presentazione che il Consorzio predisporrà in Via Tortona. Il legame tra sapore e design viene raccontato attraverso l’installazione immersiva “Vento”, un viaggio multisensoriale che promette di portare i visitatori dal centro di Milano all’universo di San Daniele del Friuli, in un viaggio simbolico fra vento e tempo. Un percorso sensoriale lungo il fiume Tagliamento alla scoperta del forte legame con il territorio di produzione dove gli elementi naturali conferiscono al San Daniele DOP caratteristiche uniche.

Il Prosciutto di San Daniele si racconta alla Milano Design Week con una formula innovativa riproducendo in loco il territorio all’origine del San Daniele – spiega il Consorzio del Prosciutto di San Daniele –. Parlare del Prosciutto di San Daniele significa anche e soprattutto raccontare un luogo unico, sospeso fra mari e monti, con una tradizione secolare fatta di donne e uomini e di grande rispetto per l’ambiente. Questo progetto veicola in modo inedito i principali valori che da sempre contraddistinguono i produttori del San Daniele DOP”.

Il visitatore potrà dunque partecipare da martedì 7 a domenica 12 giugno all’interno di Opificio 31 a Milano, zona Tortona, il viaggio emozionale sarà fruibile gratuitamente dai visitatori. https://eventi.prosciuttosandaniele.it/fuorisalone
Architettura e design Eventi e spettacolo Food

Il Prosciutto di San Daniele al Fuorisalone con l’installazione “Vento”

Dalle suggestive rive del fiume Tagliamento, solcate dai venti delle Alpi Carniche friulane e dalle brezze in risalita dal mar Adriatico, al cuore del design internazionale: a giugno l’anima di un prodotto e di un territorio ricco di storia e valori qual è il San Daniele DOP si racconta alla Milano Design Week. L’esperienza narra il forte legame tra il Prosciutto di San Daniele ed il luogo in cui viene prodotto: il fondamentale apporto del microclima unico e irripetibile alla stagionatura del San Daniele DOP sarà al centro della presentazione che il Consorzio predisporrà in Via Tortona.

Un viaggio immaginario lungo qualche centinaio di chilometri che porterà per la prima volta il Prosciutto di San Daniele e il territorio del Friuli-Venezia Giulia al centro della scena del Fuorisalone, evento che ogni anno attira nelle vie della città meneghina centinaia di migliaia di appassionati non solo di forme, colori e arte, ma anche di gusti genuini e tradizionali. Il legame tra sapore e design viene raccontato attraverso l’installazione immersiva “Vento”, un viaggio multisensoriale che promette di portare i visitatori dal centro di Milano all’universo di San Daniele del Friuli, in un viaggio simbolico fra vento e tempo. Un percorso sensoriale lungo il fiume Tagliamento alla scoperta del forte legame con il territorio di produzione dove gli elementi naturali conferiscono al San Daniele DOP caratteristiche uniche.

Il Prosciutto di San Daniele si racconta alla Milano Design Week con una formula innovativa riproducendo in loco il territorio all’origine del San Daniele – spiega Giuseppe Villani, Presidente del Consorzio –. Parlare del Prosciutto di San Daniele significa anche e soprattutto raccontare un luogo unico, sospeso fra mari e monti, con una tradizione secolare fatta di donne e uomini e di grande rispetto per l’ambiente. Questo progetto veicola in modo inedito i principali valori che da sempre contraddistinguono i produttori del San Daniele DOP”.

Il visitatore potrà dunque partecipare ad un’esperienza unica di gusto e sapore da martedì 7 a domenica 12 giugno, dalle ore 10 alle 19, all’interno di Opificio 31 a Milano, zona Tortona. Il viaggio emozionale che parte dal capoluogo lombardo per raggiungere idealmente il territorio del Friuli-Venezia Giulia sarà fruibile gratuitamente dai visitatori e predisposto anche per gli ospiti stranieri.  https://eventi.prosciuttosandaniele.it/fuorisalone
Arte e cultura Eventi e spettacolo

DAL 5 ALL’8 MAGGIO 2022 al Teatro Petrolini di Roma COME SEMI ADDORMENTATI, commedia inedita sul tema dell’alzheimer. Testo e regia di Maurizio Lops

COME SEMI ADDORMENTATI
Testo e regia di Maurizio Lops
con Floriana Corlito, Roberta Pompili, Giorgia Remediani, Alessandro Calamunci Manitta
tecnico audio Luisa Monnet - grafica Michela David - assistenza alla regia Giulia Lucchetti – aiuto regia Ilaria Mariotti

All’interno di un luogo non ben definito, si ritrovano due persone. Non si conoscono ma devono adempiere a dei compiti ben precisi. L’una deve catalogare le cose che hanno avuto in carico, gestendole in maniera tale da averle sempre ben presenti e a vista. L’altra è quella che deve costantemente controllare e cercare, aggirandosi tra gli scaffali e per le stanze, facendo sì che ogni cosa sia al posto giusto. È il loro lavoro. Ad un tratto le cose inizieranno a spostarsi, a sparire per poi ricomparire in posizioni e posti diversi. Di fronte a tale problematica chiederanno aiuto e arriveranno in loro soccorso altre due personaggi. Uno rappresenterà un valido conforto, l’altro, a sua insaputa e senza alcuna consapevolezza o memoria farà di tutto per far sì che i due, a questo punto tre, falliscano nel loro compito. Alla fine, si ritroveranno in un altro luogo, sconosciuto, per iniziare tutto da capo, forse troppo da capo.

Una commedia inedita che offre, senza compatimento, una immagine più fruibile del tema dell’alzheimer, il male che più annienta i ricordi, gli schemi, il sé. La dimensione teatrale svela, ancora una volta, la necessità di rendersi luogo “sociale” per offrire, attraverso l’approfondimento e la condivisione, sostegno sia al familiare che al malato.
Il progetto è sostenuto dagli sponsor Laboratorio di Arti Sceniche diretto da Massimiliano Bruno, Pizzeria Remo a testaccio, Da Bucatino.

Dal 5 maggio all’8 maggio 2022 (h 21.00, domenica 8 h 18.00) TEATRO PETROLINI - SALA FABRIZI Via Rubattino, 5 – Roma (zona Testaccio) Botteghino: 3662166450 Vendita on-line e info: www.teatropetrolini.it Biglietti: - intero: € 15
Eventi e spettacolo

Mentoring e Membership: al via i nuovi programmi di WomenX Impact per ridurre il gender gap

Bologna – WomenX Impact cresce e amplia i servizi a disposizione del suo network. Attraverso nuovi programmi di mentoring e di membership, in partenza in questi giorni, la community di professioniste che oggi conta oltre 10000 donne, fornirà alle aziende e a chiunque voglia aderire innovativi strumenti finalizzati alla riduzione di tutti gli ostacoli alla parità di genere, in azienda e più in generale nella società.

Secondo il primo rapporto tematico di genere di AlmaLaurea le donne costituiscono quasi il 60% dei laureati in Italia e, rispetto ai colleghi maschi, fanno più esperienze di tirocinio curricolare e si laureano con un punteggio più alto. Tuttavia, arrivati nel mondo del lavoro, le donne hanno contratti più precari dei colleghi uomini, e le differenze si notano anche in busta paga: a cinque anni dalla laurea, gli uomini percepiscono in media il 20% in più. I percorsi di mentoring e di membership di WomenX Impact rispondono a un reale bisogno del Paese di abbattere gli stereotipi di genere che, nel mondo del lavoro, così come nella vita di tutti i giorni, non permettono alle donne di essere trattate da pari rispetto agli uomini.

Programmato per iniziare il 26 aprile – con scadenza delle candidature fissata per il 30 aprile – il mentoring si annuncia come un percorso di crescita ed arricchimento che vede la collaborazione e il confronto tra due persone – il Mentor e il Mentee – con l’obiettivo di sviluppare nuove competenze, sia in ambito personale che professionale. Il programma fa parte del programma di membership e prevede una serie di incontri 1:1 tra mentor e mentee, che seguiranno un percorso di crescita che si prefigura obiettivi misurabili nell’arco dei prossimi sei mesi.

Maggiori informazioni su questo percorso sono disponibili al seguente link: https://hi.switchy.io/DeckMentoring_WXI.

La membership (https://www.womenximpact.com/membership/) invece, permetterà di accedere a uno spazio fisico e digitale in cui le partecipanti avranno la possibilità di scoprire affinità, fare networking, essere guidate in un percorso di crescita personale e professionale attraverso una serie di attività.

Eventi digitali, meetup locali nelle principali citta’ d’Italia, webinar, workshop, podcast, masterclass, mentoring , offerte di lavoro e corsi di formazione saranno garantiti attraverso la membership a chi deciderà di aderire alla community di WomenX Impact con il pagamento di una quota di iscrizione annuale.

La membership costituisce un moltiplicatore di opportunità, che stimola le aderenti ad andare oltre la propria zona di comfort e aprirsi a nuove opportunità di carriera e personali.

I due percorsi faranno da apripista al summit internazionale che, dopo il successo della scorsa edizione, sarà replicato anche nel 2022. La prossima edizione, in programma al FICO Eataly World di Bologna e online dal 17 al 19 novembre 2022, costituirà infatti il culmine di un percorso di crescita e consapevolezza iniziato diversi mesi prima.

L’evento dedicato all’empowerment femminile nato da un’idea di Eleonora Rocca, artefice di uno dei più importanti network europei per la valorizzazione del ruolo delle donne nella società civile ed economica, prevede la presentazione di case studies, testimonianze di leadership femminile, alti profili manageriali e le storie di chi ce l’ha fatta.

Accanto agli speech di imprenditrici, manager, CEO, influencer e libere professioniste nelle due sale conferenze del FICO Eataly World di Bologna ci saranno anche due sale dedicate a workshop tecnici e pratici, dove i partecipanti potranno formarsi e imparare nuove skills per migliorare il loro curriculum professionale. Inoltre, saranno presenti dei corner per agevolare il networking e gli incontri tra speaker, ospiti e partecipanti.

Mentre la community di WomenX Impact continua a crescere sui diversi social network e sui suoi canali di comunicazione, il palinsesto degli speaker che saranno ospitati nella prossima edizione del summit internazionale comincia a popolarsi: Valentina Proietti Muzi di Fideuram, Ludovica Gobbi di Banca Mediolanum, Miriam Frigerio di Sorgenia, Milena Sgaramella di Luxottica, Claudia Mariani di Meta (Facebook), Alessandra Mariani di TikTok , Gaia Passerini di Windtre e Erika Fattori di Nexi, sono solo alcune delle professioniste che saliranno sul palco del summit.

“I percorsi di mentoring e membership sono due strumenti su cui abbiamo investito per portare un cambiamento visibile nella nostra società in termini di gender balance” – ha dichiarato Eleonora Rocca, Founder e Managing Director di WomenX Impact. “Per troppo tempo l’individuazione di un problema ha portato a lunghi discorsi che si esaurivano in giornate o eventi dedicati. Per questo vogliamo dire che WomenX Impact diventa un vero e proprio collettore di risorse universali perché le donne raggiungano realmente l’emancipazione per cui adesso stanno lottando e lavorando. Il summit di novembre sarà la ciliegina sulla torta dove tireremo le somme dei progressi fatti dal network”.

Olympus, Amazon Web Services (AWS), AreyouR, FIMIC, Toffoletto De Luca Tamajo & Soci, Opyn, ONOBLO e CVing sono gli sponsor già pronti a sostenere l’evento e la causa di WomenX Impact.

Le selezioni degli speaker, sponsor e partner dell’edizione 2022 di WomenX Impact sono ancora aperte, chiunque volesse candidarsi può mandare la propria candidatura sul sito www.womenximpact.com cliccando sulla sezione collabora.

Qui tutti i riferimenti per rimanere costantemente aggiornati sul mondo WomenX Impact:

➢ Website: https://www.womenximpact.com
➢ Facebook: https://www.facebook.com/womenximpact
➢ Instagram: https://www.instagram.com/womenximpact/
➢ LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/womenx-impact/
➢ Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCBG4EEP_pWvDVSq-YZ7l5cg
➢ Foto dell’edizione 2021: https://drive.google.com/drive/folders/1zGXXSO7Fuydr8nX5fjMFWQFSC4jLQeGd?usp=sharing
➢ Media Kit Completo: https://drive.google.com/drive/folders/1QExUM3gMgir-GTjLC3ZeVNsxISMbUyL7?usp=sharing
➢ Video Trailer Edizione 2021: https://youtu.be/vSaIR9Dtrcw

Eleonora Rocca - Bio

Fra le prime donne a occuparsi di innovazione e strategie digitali in Italia, Eleonora Rocca, romana di origini e londinese d’adozione, laureata in Giurisprudenza con un Master in Marketing e Comunicazione presso la Business School del Sole 24 Ore e un Corso di Specializzazione in Evolution Marketing e Social Media presso lo IED di Milano, ha un lungo curriculum costellato di importanti esperienze nei campi marketing e sales, da quella per Hewlett Packard a quelle per Roberto Cavalli, Privalia, Microsoft, Kingston Technology, TP-LINK e ZONES inc.

Ha dato vita al suo primo sogno imprenditoriale fondando da sola Mashable Social Media Days, portandolo da zero ad essere uno degli eventi piu’ importanti d’Italia in ambito Digital Marketing, Social Media e Innovazione, azienda di cui è stata amministratore unico dal 2014 al 2019 e che si conclude con un exit nel 2020. Nel 2019 e’ stata selezionata insieme ad altri 90 leader mondiali per frequentare l’Executive Program di Singularity University in Silicon Valley.

Ora è Co-Founder, Vice-President e Chief Marketing Officer di Horizone Group Ltd nonchè Fondatrice, Managing Director di WomenX Impact, l’evento internazionale punto di riferimento in Italia sui temi della leadership e dell’ empowerment femminile.

Svolge regolarmente attività di speaking engagement, di consulenza di digital marketing e formazione per aziende  su numerosi temi quali: digital marketing, innovazione, comunicazione efficace,  personal branding, imprenditoria e diversity & inclusion. Tra i clienti con cui ha lavorato: TIM, Maserati, Università Bocconi, UniCredit, KPMG , Findomestic  e Fleishman Hillard (PR Agency di fama internazionale parte del gruppo Omnicom a Londra).

Per approfondimenti e interviste su WOMENX IMPACT:
Eleonora Rocca, Founder & Managing Director
+44 7454222594
eleonora.rocca@horizone.group

Ufficio Stampa
L45 - corporate relations


Alessandro D’Angelo
+39 329 4139226
adangelo@l45.it

Martina Bissolo
+39 333 4351457
mbissolo@l45.it
Arte e cultura Eventi e spettacolo Moda e lifestyle

MAISON SIGNORE TORNA A SFILARE IN OCCASIONE DI SI-SPOSA ITALIA COLLEZIONI

Essere protagonisti di un sogno, di un giorno perfetto e rendere indimenticabile un momento. Assecondare ogni attesa, ogni aspettativa, ogni esigenza di una sposa .È questa la mission di Maison Signore che, da sempre, ha messo al centro della propria proposta di valore l’eleganza, lo stile ma soprattutto la vestibilità ed è quello che tutti hanno potuto ammirare durante la sfilata di Si SPOSA ITALIA.

Sono andate in scena le tre linee che hanno dato vita al concept e acronimo di VIS: infatti se da un lato indica chiaramente le iniziali dei 3 marchi ( Victoria , Isabella, Sofia), dall’altro è risaputo che VIS significa forza, energia, valore capacità, abilità, importanza, essenza, natura, sostanza, carattere: tutto quello che una donna moderna sa essere.

3 linee che rappresentano 3 donne differenti e nelle quali si possono ritrovare le diverse spose. Victoria si rivolge ad una donna eterea e romantica. La linea è caratterizzata dall’utilizzo di sete naturali, passamanerie e preziosi pizzi, per abiti che modellano il corpo con semplicità ed eleganza. Isabellaè invece una collezione ispirata ad una straordinaria regina, dai natali Napoletani, Isabella d’Aragona, icona cinquecentesca di bellezza, coraggio, fascino ed eleganza a cui la maison dedica abiti gioiello realizzati con preziosi ricami italiani e pizzi, sete con arabeschi, perle e pietre preziose. Vere e proprie sculture da indossare, disegnate per esaltare la silhouette, combinando design, lusso e un’eleganza senza tempo. A chiusura del trittico c’è Sofia che si caratterizza più delle altre per un’idea di eleganza e stile, meno estrema e ricercata e più alla portata di tutti. La collezione Sofia offre un vasto assortimento di abiti da sposa dal design autenticamente italiano, dal carattere eminentemente romantico e passionale ma allo stesso tempo innovativo. Uno spazio tutto per sé , con una presentazione dedicata, se lo è il brand Helena in quanto facente parte della stessa holding ma con un percorso imprenditoriale indipendente. Elegante ma allo stesso tempo versatile con la possibilità di mixare outfit di diversa natura, la linea Helena interpreta la contaminazione tra l’ereditàstorica e la moderna emancipazione e presenta una sposa di carattere, dotata di enorme energia, che non rinuncia a scegliere in totale libertà.

“Esportare un’idea fatta di qualità, ricerca, cura dei particolari e attenzione al corpo della sposa sono le basi su cui si concentrano le nostre scelte di posizionamento– afferma il CEO Gino Signore -
Essere Italiani, per noi è motivo di grande orgoglio. Autenticamente italiani sono i tessuti, i disegni, italiane le ispirazioni e le mani delle premiere che producono i nostri abiti”

Il Gruppo Signore che, con più di quarant’anni di attività nel mondo del bridal e con oltre 150 rivenditori all’attivo in Italia e nel mondo- tra tutti Kleinfeld a New York- è oggi il punto di riferimento del bridalwear italiano.
Eventi e spettacolo

E’ giunta alla quarta stagione la trasmissione televisiva più seguita, DTV e web, sulla casa e l’abitare.

Roma  - E’ giunta alla sua quarta stagione "Bricks and the City”, la prima trasmissione televisiva in Italia interamente dedicata al mondo della "casa". 

"Durante le dieci puntate affronteremo argomenti utili e di tendenza che riguardano il vivere quotidiano. Sono tre gli ambiti di approfondimento che abbiamo scelto di approfondire questo’anno: il supporto al settore immobiliare da parte del governo; la salute in casa ed il risparmio in energetico; lo sviluppo immobiliare sui territori con un’attenzione allo stato di evoluzione del settore turistico Non mancheranno aggiornamenti sull’incidenza delle nuove tecnologie nell’abitare e le migliori opportunità di investimento, ed un costante confronto tra le grandi città e la provincia - afferma Paolo Leccese (autore e conduttore) - e lo faremo insieme ad ospiti autorevoli del mondo dell’immobiliare e della finanza durante lo svolgimento delle 3 rubriche in cui è divisa ogni puntata." 

La trasmissione andrà in onda ogni lunedi, dalle ore 21,20 alle 22,20 sul canale 12 del Digitale Terrestre (Lazio), LAZIO TV, e sarà visibile in streaming sul canale della stessa emittente oppure in diretta Facebook e YouTube sui canali social di Bricks and the City ed in diretta streaming radiofonica su CASA ITALIA RADIO (www.casaitaliaradio.com). 

Novità e certezze, queste le rubriche proposte in questa stagione:

- TARGET, con Paolo Leccese, sarà una rubrica di aggiornamento ed approfondimento delle notizie più importanti della settimana che riguardano il mondo della “casa”, commentate con ospiti autorevoli del settore immobiliare e della finanza 

- HOW AND WHY, con Paolo Leccese e Sanja Radovanovic in studio e Maria Chiara Voci e Andrea Dell’Orto in collegamento video in ogni puntata, sarà una rubrica dedicata al mondo della salubrità indoor ed oudoor, del Design, Architettura, Energia e Home Staging. Ricca di contenuti educativi elevati, consigli pratici, di cultura e ultime tendenze dell’abitare 

- BRICKS AND FOOD, condotta da Paolo Leccese ed Enrico Camelio, è la conferma di un esperimento ben riuscito nella scorsa edizione e propone una integrazione tra argomenti che riguardano il settore immobiliare ed il mondo del food and beverage spostando lo spettatore in 10 locations diverse insieme a chef stellati, critici gastronomici, esperti di sviluppo turistico ed immobiliare sui vari territori protagonisti delle puntate 

Per conoscere gli ospiti di ogni puntata e rimanere aggiornati sui contenuti si può consultare il sito www.bricksandthecity.com o collegarsi ai canali social (Instagram, Facebook, Twitter, YouTube).  Per il secondo anno consecutivo, la produzione di Bricks and the City, ha scelto di contribuire a dare visibilità a Peter Pan Onlus, un’associazione che si fonda sulla promessa di non lasciare mai sole le famiglie che arrivano a Roma a curare i loro bambini malati di cancro dall’Italia e da tutto il resto del mondo.