Browsing Category

Economia e finanza

Economia e finanza

Il Dr. Gianmarco Del Prete Trasforma la Clinica San Paolo di Aversa (Caserta) in un Centro di Eccellenza e Viene Riconosciuto come Top Manager Under 35

Il Dr. Gianmarco Del Prete, manager della Clinica San Paolo di Aversa, ha trasformato la struttura sanitaria in un centro di eccellenza nazionale ed è stato recentemente inserito nella selezione di una rinomata rivista americana come top manager under 35 nel campo della salute.

Il Dr. Del Prete, classe 91, è laureato in Medicina e Chirurgia e si è specializzato in Anestesia e Rianimazione all’Università Federico II. Ha dimostrato fin da giovane un'incredibile dedizione e competenza, diventando uno dei più giovani anestesisti in Italia, grande appassionato e studioso della tecnologia, della gestione dell'impresa e dell'economia in generale.

La clinica, situata nella provincia di Caserta, è passata dall'essere una media struttura di provincia a diventare un vero e proprio centro di rilievo e di eccellenza. Sotto la sua direzione, vanta ora una delle migliori organizzazioni strutturali e logistiche volte al servizio del paziente, una delle migliori piastre endoscopiche digestive della regione, un laboratorio di analisi all'avanguardia, un servizio di chirurgia dell'insufficienza renale che collabora con i migliori medici e molto altro.

Di particolare orgoglio e nota è sicuramente la trasformazione in un centro specializzato per il trattamento dell'Endometriosi, patologia definita da molti esperti del settore una delle più complesse della sfera femminile. La clinica è l'unica struttura in Campania che, in convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale, offre diagnosi e trattamento medico-chirurgico per le donne affette da questa condizione.

"Entrare a far parte di questa selezione di giovani manager è per me un onore immenso. Questo riconoscimento non solo premia il mio impegno, ma anche il lavoro instancabile di tutto il team della Clinica San Paolo," ha dichiarato il Dr. Del Prete.

Il Dr. Gianmarco Del Prete continua a dimostrare che con dedizione, sacrificio ed innovazione è possibile trasformare la sanità locale in un esempio di eccellenza a livello nazionale. La sua leadership e la sua visione stanno portando notevoli benefici alla comunità, migliorando significativamente la qualità delle cure sanitarie in tutto il territorio Nazionale.

Economia e finanza

Bufarini Srl tra le finaliste del Premio Imprese per la Sicurezza 2023

Il "Premio Imprese per la Sicurezza" è un'iniziativa annuale di Confindustria e INAIL, supportata tecnicamente da APQI e Accredia, che mira a promuovere e riconoscere l'impegno delle imprese italiane nella promozione di una cultura della sicurezza.

Le imprese, suddivise in relazione alla dimensione e alla classe di rischio, vengono valutate su vari aspetti della sicurezza e salute sul lavoro, premiando quelle che dimostrano eccellenza e innovazione in queste aree. 
La valutazione delle aziende partecipanti è molto rigorosa e passa attraverso un processo di selezione che si snoda tra compilazione di questionari, stesura di rapporti dettagliati e valutazioni in loco portando solo le aziende più virtuose nelle fasi finali.

La cerimonia di premiazione si è tenuta l'8 maggio 2024 al Parlamentino Inail a Roma e ha visto, quindi, la partecipazione di aziende che hanno dimostrato la loro particolare sensibilità verso i temi legati alla sicurezza e per questo sono state selezionate.   La Bufarini srl, rappresentanta dalla Presidente, Comm. Giuliana Bufarini, insieme al CEO Matteo Caimmi, ha sottolineato il suo impegno continuo nella promozione di pratiche di lavoro sicure e sostenibili.

Essere riconosciuti in questo ambito testimonia l'efficacia delle politiche di sicurezza e prevenzione adottate ed è sicuramente uno stimolo per le imprese a percorrere con convinzione questa strada.

La presenza della Bufarini srl tra le finaliste al "Premio Imprese per la Sicurezza" evidenzia come si possa e si debba fare impresa in maniera proficua mantenendo un costante, se non crescente, impegno nella sicurezza sul lavoro e al tempo stesso nella protezione ambientale. Specializzata nella gestione dei rifiuti e nelle operazioni di bonifica, l'azienda adotta tecnologie avanzate e metodologie sostenibili per il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti. Queste pratiche sono orientate a minimizzare l'impatto ambientale, con uno sguardo attento alla sicurezza di tutti i collaboratori e all'efficienza operativa. Tale riconoscimento sottolinea l'importanza di un approccio olistico alla sicurezza, che considera tutti gli aspetti dell'operato aziendale, dalla prevenzione degli infortuni alla responsabilità ecologica

Architettura e design Economia e finanza

Conclusione positiva per due importanti progetti di Equity Crowdfunding di Walliance: Jesolo Wave Island e Milano Via Ravenna

Jesolo Wave Island, sviluppato da Gruppo Industrie Edili Holding, ha visto un investimento di 4 milioni di euro con un rendimento annuo effettivo del 10,10%, rispettando le aspettative iniziali nonostante un'estensione della durata da 14 a 27 mesi. Il progetto ha portato alla realizzazione di 6 edifici per un totale di 124 unità residenziali situate a Via Papa Luciani nel Lido di Jesolo.

Milano Via Ravenna, in collaborazione con ICEG e R. Casa Holding, ha comportato un investimento di 2,65 milioni di euro e ha anch'esso conseguito un rendimento annuo del 11%, come previsto, estendendo il periodo di investimento da 18 a 25 mesi. Il progetto ha visto la demolizione di un vecchio edificio e la costruzione di un nuovo complesso di 12 unità abitative e 12 box auto, realizzati con tecnologia X-LAM. Complessivamente, queste operazioni hanno generato un rendimento lordo di 1,45 milioni di euro su un investimento totale di 6,65 milioni di euro, attestando una resa media annua del 10,55% in un periodo di 25 mesi.

Andrea Gentilini, Head of Real Estate di Walliance, ha espresso grande soddisfazione per i risultati raggiunti: "Siamo orgogliosi di annunciare la chiusura dell'87esimo progetto immobiliare con successo. I risultati ottenuti dimostrano la resilienza e l'efficacia della nostra piattaforma in un contesto di mercato complesso. Continuando a espandere la nostra offerta in settori come gli investimenti a debito e le energie rinnovabili, offriamo ai nostri investitori opportunità diversificate, perfettamente in linea con la nostra missione di rendere l'investimento accessibile e remunerativo."

Con una raccolta di circa 170 milioni di euro e oltre 167 operazioni finanziare in Italia, Francia, Spagna e Stati Uniti, Walliance si conferma un pilastro nel settore del crowdfunding immobiliare, dimostrando la capacità di adattamento e innovazione necessaria per soddisfare le esigenze di un mercato in evoluzione.
Economia e finanza

Esce il libro “VISIONARY HR – STRATEGIE POTENTI PER IMPRENDITORI E MANAGER CHE DESIDERANO CREARE ORGANIZZAZIONI ECCELLENTI” di Deborah Palma

Milano - In un'era di cambiamenti costanti, "VISIONARY HR" emerge come un faro di saggezza pratica e strategica, proponendo un approccio umanistico alla gestione del personale che non solo risponde alle sfide del presente ma anticipa le dinamiche del futuro. L'empowerment dei collaboratori è al centro di questo metodo, che l'autrice Deborah Palma ha perfezionato e condiviso attraverso il suo lavoro con Angels, l'HR business partner da lei fondato.

Questo libro si presenta come una guida indispensabile per imprenditori, direttori generali, CEO e manager desiderosi di trasformare le proprie organizzazioni in realtà eccellenti.

«VISIONARY HR è un invito a riconsiderare il valore inestimabile del capitale umano e della formazione all’interno delle nostre organizzazioni. È questa filosofia che ha ispirato il metodo Angels. Un metodo che proietta le organizzazioni verso le esigenze di scenari futuri, promuovendo l'engagement e l'empowerment delle persone come pilastri per un successo sostenibile e duraturo», afferma l'autrice.

Il libro è arricchito dalla prefazione di Maurizio Stroppa, Direttore Generale di FederFARMA.CO e Amministratore Delegato di Sistema Farmacia Italia, che sottolinea l'efficacia del testo nel fornire un pragmatismo raramente incontrato in pubblicazioni del genere. La profonda comprensione delle dinamiche umane aziendali dell'autrice si riflette in ogni pagina, rendendo "VISIONARY HR" un'opera applicabile nella realtà quotidiana delle aziende.

"VISIONARY HR" ha ricevuto la recensione di Vittorio Garavelli, Country General Manager Italy e Presidente di Shiseido Italy, sulla quarta di copertina. «Nel corso del 2023 e 2024, ho avuto il piacere di collaborare con Deborah Palma e il suo team di Angels per un importante progetto focalizzato sull’engagement. Questa collaborazione ha prodotto risultati tangibili in termini di coinvolgimento e formazione del nostro team. Deborah condivide la sua esperienza ventennale in 'VISIONARY HR', offrendo strumenti pratici e lezioni apprese sul campo che sono di immediata applicabilità grazie alla sua capacità di rendere comprensibili e accessibili concetti complessi. Il suo approccio, che mette le persone al centro della strategia aziendale, è la chiave per il successo in qualsiasi organizzazione. Questo libro non è semplicemente una guida, è una risorsa preziosa per chiunque desideri comprendere e implementare le migliori pratiche per valorizzare il capitale umano all’interno della propria organizzazione», spiega Vittorio Garavelli.

Il libro "VISIONARY HR" verrà presentato dall'autrice Deborah Palma, da Maurizio Stroppa e dall'editrice Denise Cumella di Libri d'Impresa il 9 maggio a Milano, presso l'Aspria Harbour Club. L'evento offrirà approfondimenti diretti sull'applicazione delle strategie discusse nel libro, con la possibilità per i partecipanti di interagire direttamente con l'autrice e ottenere copie autografate del libro.

È possibile prenotare già da ora la versione kindle su Amazon, a partire dal 9 maggio invece sarà possibile acquistare anche la versione cartacea in tutte le principali librerie online e tradizionali.

Per maggiori informazioni, recensioni o interviste con l'autrice: officemanagement@hrangels.it


Deborah Palma
Deborah Palma è una direttrice HR con oltre 20 anni di esperienza, durante i quali ha supportato aziende di tutte le dimensioni (dalle PMI alle grandi multinazionali) in diversi settori (food, textile industry, luxury, ecc.), assumendo via via ruoli di crescente responsabilità nella gestione delle risorse umane e nello sviluppo organizzativo. Nel 2019 ha fondato Angels, l’HR business partner che accompagna le aziende nella costruzione delle competenze per la crescita dell’organizzazione, il funzionamento dei team, lo sviluppo del talento e l’engagement delle persone. Il suo lavoro consiste nell'affiancare imprenditori, direttori generali e manager con l’obiettivo di valorizzare il capitale umano di tutte le funzioni aziendali corporate, operations e sales e garantire lo sviluppo organizzativo di tutti i dipartimenti e le reti commerciali, trasformandolo in un asset strategico per lo sviluppo del business. Si occupa da sempre di ricerca, progettazione ed erogazione di contenuti formativi per la crescita professionale e per lo sviluppo delle competenze che sostengono la performance, come la gestione del cambiamento, la comunicazione efficace, il problem solving, la gestione del tempo e il teaming.
Economia e finanza

Esce il libro “Lascia l’impronta che conta!”, un viaggio multimediale nel marketing e nell’imprenditoria

Napoli – Attraverso una combinazione di analisi teorica, esempi reali e interviste multimediali a leader di pensiero come Paolo Borzacchiello, Edward De Bono, Seth Godin, Philip Kotler, W. Chan Kim e Renée Mauborgne, l'autrice Arianna Calvanese illustra metodologie innovative per sviluppare una connessione più profonda con i consumatori e distinguere la propria attività dalla concorrenza.

Grazie alla sua esperienza nel settore del marketing, Arianna Calvanese ha scritto "Lascia l'impronta che conta!" per assistere chi dirige un'azienda o un reparto marketing.

«Nel corso della mia carriera ho dovuto affrontare vari ostacoli: dai blocchi creativi ad una concorrenza spietata. Ora metto in luce la vendita di giri in pista ma, in passato, ho venduto con successo anche prodotti di massa come materassi, pitture, articoli da giardino e persino sex toys. Nel corso di questi anni, leggere i libri di marketing ed ascoltare i consigli di grandi personalità, come quelle che cito nel libro, mi è stato di grande aiuto», spiega l'autrice. 

Attraverso la sua guida, Arianna condivide le strategie e le lezioni apprese, offrendo una risorsa preziosa per chi cerca di navigare le sfide del marketing moderno.
Il libro è una risorsa preziosa per chi cerca di capire meglio il proprio pubblico attraverso la creazione di "buyer persona" efficaci e l'esplorazione di nuove nicchie di mercato ancora inesplorate. Gli imprenditori troveranno utili le tecniche dettagliate per il branding e la posizione sul mercato, mentre i marketer potranno applicare le strategie avanzate per un'efficace comunicazione e promozione.

"Lascia l'impronta che conta!" non è solo un manuale teorico, è inoltre arricchito da contenuti multimediali che permettono ai lettori di accedere a risorse supplementari come video, case study e tutorial online, rendendo l'apprendimento dinamico e interattivo.
Questo rende il libro uno strumento indispensabile per chiunque sia coinvolto nel settore del marketing e dell'imprenditoria, fornendo le competenze necessarie per prosperare in un ambiente di mercato in rapida evoluzione.

Disponibile ora, il libro è destinato a diventare una risorsa chiave per coloro che desiderano lasciare un'impronta significativa e duratura nel mondo degli affari.
Disponibile su Amazon.it ed in tutte le librerie.


Arianna Calvanese
Arianna Calvanese è una professionista esperta nel settore del marketing con oltre 15 anni di esperienza, specializzata nella gestione di campagne innovative sia nel marketing tradizionale che digitale. Attualmente dirige il reparto marketing di RseItalia, un'azienda leader nella vendita online di esperienze di guida su supercar di lusso. Le sue competenze coprono una vasta gamma di aspetti del marketing, inclusi social media marketing, SEO, e content marketing. Arianna ha un approccio a 360 gradi al marketing, coordinando strategie complesse per migliorare la visibilità e l'engagement, oltre a convertire l'interazione online in vendite concrete. La sua leadership e capacità di innovare sono state fondamentali nel posizionare RseItalia al vertice del suo settore.
Economia e finanza

Assograph Italia Group, leader nella progettazione e realizzazione di imballaggi protettivi e sistemi espositivi in monomateriale di cartone, ottiene la certificazione ESG con un rating di 52

In un mondo dove l'equilibrio tra diverse esigenze è essenziale, un'azienda non può limitarsi a perseguire il profitto, ma deve considerare attentamente gli impatti della propria attività su pianeta e società.

Assograph Italia Group di Cesano Maderno ha conseguito nei primi mesi del 2024 la certificazione ESG (Environmental, Social e Governance) che ha un'importanza significativa nel suo percorso improntato all'innovazione e alla sostenibilità.  Da oltre 30 anni punto di riferimento nella progettazione e realizzazione di imballaggi protettivi e sistemi espositivi in monomateriale di cartone, Assograph Italia Group conferma il suo impegno, che si concretizza in azioni concrete per migliorare la sostenibilità. 

La certificazione ESG, ottenuta dopo un'approfondita valutazione indipendente e il rating da parte di ALA, società del Gruppo NSA, permette all’azienda di proiettarsi verso sviluppi positivi sui mercati economici. Il Comitato Tecnico-Scientifico di ALA- Società del Gruppo NSA -  ha analizzato il Gruppo da un punto di vista della sostenibilità ambientale, sociale e di governance, confermandolo come azienda certificata ESG con un attestato livello argento, con un rating 52*.


Le aziende italiane del settore cartotecnico certificate ESG  hanno un rating medio di 30. In seguito a questo importante riconoscimento, Assograph Italia Group, composto da Assograph Italia s.r.l., dedicata alla ricerca e sviluppo di imballaggi protettivi e soluzioni in cartone, e Assoindustria s.r.l., impegnata nelle attività produttive, guarda al futuro con fiducia.  certificazione ESG non è solo un riconoscimento, ma un impegno continuo per Assograph Italia Group.

"Periodicamente saremo sottoposti a ispezioni da parte di organismi terzi e indipendenti per verificare il nostro operato sul fronte dell'impatto ambientale, dei diritti sociali e della buona governance," spiega Franco Goretti - Direttore Generale del Gruppo "Attualmente il nostro rating è di tripla B, ma puntiamo a ottenere una A nel giro di un anno."

Il settore degli imballaggi in cartone sta vivendo un periodo di grande interesse, soprattutto in Italia, leader mondiale nel recupero di imballaggi post consumo. Il cartone viene riutilizzato al 70% e svolge un ruolo centrale nell'economia circolare, senza emissioni di anidride carbonica o inquinanti. Negli ultimi anni, l'ambito dell'eco-compatibilità, in cui Assograph Italia opera, è stato influenzato da cambiamenti normativi che favoriscono lo sviluppo del settore.

Per ulteriori informazioni sulla certificazione ESG di Assograph Italia Group e le sue attività: https://www.assograph.com/.  

* Il rating ESG è un punteggio che valuta le aziende sulle questioni ambientali, sociali e di governance, e quanto proattivamente l’ azienda gestisce le questioni ESG più rilevanti per la sua attività. Le aziende italiane del settore cartotecnico certificate ESG hanno un rating medio di 30.

Arte e cultura Cronaca Economia e finanza Scuola, istruzione e lavoro Startup e innovazione Viaggi e tempo libero

“12 BUONI MOTIVI PER INVESTIRE IN ASSET DIGITALI” LA GUIDA DEFINITIVA PER LE CRIPTOVALUTE SPIEGATA DA CHI LE CONOSCE DAVVERO

Tutti ne parlano, ma non tutti hanno le giuste competenze per spiegare il mondo delle criptovalute e degli asset digitali. A farlo oggi in un libro che promette di essere una guida semplice e pratica per chi sceglie di investire in questo settore sono Daniele Bernardi, imprenditore seriale con una grande esperienza nello sviluppo di modelli matematici per semplificare i processi decisionali degli investitori e dei family office, e Damiano Bonazzi, una laurea in Economia in Bocconi, manager nei settori di Investimenti, Private Banking e Consulenza Finanziaria di banche italiane e internazionali, con il loro “12 buoni motivi per investire in Asset digitali” (Engage Editore. Bologna).

“Con l’aumentare delle incertezze e delle complessità legate all’andamento dei mercati finanziari, sia obbligazionari che azionari - spiegano gli autori - l’esigenza di diversificare le possibili fonti di rendimento all'interno di un portafoglio di investimento diventa sempre più stringente. Ma senza una buona dose di consapevolezza e conoscenza, muoversi in questo mondo potrebbe portare ad una perdita di capitale. Ecco perché abbiamo voluto scrivere questo libro, che ha l’obiettivo di rispondere al crescente bisogno di chiarimenti e spiegazioni che siano pratiche e trasparenti al tempo stesso. Un bisogno che non riguarda soltanto i non addetti ai lavori, ma anche consulenti finanziari e investitori che ad oggi hanno ancora molti dubbi a riguardo”.

In "12 Buoni Motivi Per Investire In Asset Digitali”, Beranrdi e Bonazzi spiegano, tra l’atro quali sono e come funzionano gli asset digitali presenti sul mercato finanziario oggi; quali sono le caratteristiche peculiari degli asset digitali; quali sono le differenze tra investimenti tradizionali e asset digitali; quali sono le principali buone ragioni (12) per inserire asset digitali in un tuo portafoglio di investimento e, ovviamente raccontano la storia di di Bitcoin, la criptovaluta più famosa e diffusa al mondo.
Economia e finanza Startup e innovazione

Ecommerce in Italia a +27% secondo il nuovo Report di Casaleggio Associati

Milano – Giunta alla 18° edizione, la ricerca di Casaleggio Associati ha analizzato i dati relativi alle vendite online nel 2023 che registrano una crescita del fatturato del 27,14% per un totale di 80,5 miliardi di euro. La differenza è stata tuttavia forte tra i settori. A registrare una maggiore crescita è il comparto dei Marketplace (+55%) seguito dai Viaggi e Turismo (+42%), e da Animali (+37%). Ci sono tuttavia dei mercati che hanno subito l’impatto della crisi economica come il settore dell’Elettronica che ha visto una flessione del -3,5% e di Gioielli e Orologi che ha perso in termini di pezzi venduti (-4%) guadagnando tuttavia in termini di fatturato (+2%) solo grazie all’aumento dei prezzi. A differenza dell’anno precedente, quando l’inflazione ha contribuito per metà della crescita, l’aumento dei prezzi medio sul settore Ecommerce nel 2023 è stato del 6,16% lasciando una cospicua crescita a volumi di 20,98%.

Il 2024 sarà l’anno del AI-Commerce: “L'Ecommerce del futuro forse non richiederà più ai clienti di cercare tra i prodotti dei vari siti, ma solo di descrivere le proprie esigenze al proprio agente AI personale che si occuperà del resto. Una nuova rivoluzione per il commercio elettronico.”, spiega il presidente di CA Davide Casaleggio.


Due terzi degli esercenti (67%) dichiara che l’AI avrà un impatto significativo sul commercio elettronico entro la fine dell'anno, un terzo dice che la trasformazione è già in corso. Le prime innovazioni portate dall’intelligenza Artificiale sono oggi di efficienza dei processi aziendali come la creazione e gestione del content e delle immagini dei prodotti e l'automazione delle attività di advertising. Le aziende che hanno integrato l’AI nei propri processi l’hanno adottata per la creazione di contenuti e immagini (per il 24% degli intervistati), per l’analisi dati e i forecast (16%), l’automazione di attività advertising (14%) e di altri processi (13%). Per il 13% l’AI viene già utilizzata per la gestione del customer care e per il 10% per la personalizzazione del customer journey (10%). Infine il 9% degli intervistati la utilizza anche per progettazione di nuovi prodotti. Tra le attività di marketing, quelle SEM (Search Engine Marketing) continuano a raccogliere la maggior parte degli investimenti (38%), al secondo posto con il 18% troviamo le attività SEO (Search Engine Optimization), al terzo posto l’Email Marketing con il 12%.

Tra i social ritenuti più efficaci ancora una volta Instagram risulta il primo con il 38% delle preferenze, seguito da Facebook (29%) e Whatsapp (24%). Da notare come la Top 3 sia costituita da aziende tutte appartenenti al gruppo Meta. L’evento di presentazione del nuovo rapporto presso la Swiss Chamber a Milano con InPost come Main Partner, ha registrato il sold-out con una vasta partecipazione di aziende.

Davide Casaleggio e Luca Eleuteri partner di Casaleggio Associati hanno introdotto i principali risultati della nuova ricerca e moderato i talk con manager ed esperti del mondo Ecommerce: Layla Pavone (Board Innovazione Tecnologica e Trasformazione Digitale Comune di Milano) ha fatto il punto sull’innovazione digitale in Lombardia e il ruolo di Milano, Leonardo Berlingieri (Head of Commercial di InPost) ha descritto i trend in atto nella logistica e della consegna Out of Home che potrà arrivare a rappresentare un terzo del totale, Sylvain Querné (Digital & Marketing Director di Mediaworld) ha indicato l’importanza e il ruolo della rete dei negozi per essere in grado di costruire servizi differenziati attraverso l’ecommerce Omnichannel, Lukáš Havlásek (Chief Ecommerce & Innovations Officer di Notino) ha descritto l’Italia vista dall’estero e l’importanza di un approccio strutturato alla fidelizzazione dei clienti per i brand Ecommerce, Marco Trada (Ecommerce Director di Leroy Merlin),  ha descritto il passaggio dalla vendita di un prodotto alla vendita della soluzione e l’importanza dell’esperienza seamless e post-vendita, Salvatore Autovino (CEO di Connecteed) ha parlato dell’importanza del ruolo dei marketplace e dell'integrazione tecnologica, Barbara Panzeri (Head of Marketing di ConTe.it) ha approfondito il rapporto e l’equilibrio tra brand e pricing come due facce della stessa medaglia, Sara Barni (Head of Ecommerce di Family Nation) ha ribadito l’importanza della sostenibilità per l’ecommerce e di come sia possibile svilupparla anche attraverso iniziative benefiche, Marco Tiso (Online Managing Director di Sisal) ha mostrato come sia possibile già oggi vedere l’impatto rilevante dell’intelligenza artificiale applicata alle imprese e infine Daniele Manca (Vicedirettore del Corriere della Sera) e Davide Casaleggio hanno fatto il punto sul cambiamento in atto, le prospettive dell’intelligenza artificiale e la necessità di gestione della proprietà dei dati delle aziende. È possibile scaricare la ricerca completa “Ecommerce Italia 2024” in italiano ed in inglese sul sito:
https://www.ecommerceitalia.info/evento2024
Economia e finanza

Jeton è al 75° posto nella classifica stilata dal Financial Times delle 1000 aziende europee a più rapida crescita

Jeton, fornitore globale di servizi di pagamento, è in cima alla classifica delle 1000 aziende europee a più rapida crescita, secondo la lista stilata dal Financial Times (FT) in collaborazione con il fornitore di dati Statista. L'azienda è ora al 75° posto della lista FT1000 essendo una delle aziende a più rapida crescita in Europa, e va ricordato che molte di queste aziende sono ora leader del settore a livello internazionale.

Questo riconoscimento arriva dopo anni di duro lavoro e di espansione di Jeton, che è cresciuta in modo significativo dalla sua fondazione nel 2018. Da allora l'azienda offre un'ampia gamma di servizi, con una varietà di prodotti, e si è guadagnata la reputazione di partner per privati e organizzazioni. Grazie alla sua espansione internazionale, la società detiene attualmente licenze operative nel Regno Unito, a Cipro e nel Commonwealth di Dominica. Questi risultati sono valsi a Jeton numerosi premi, tra cui l'AIBC Dubai Awards nel 2022 e il premio come miglior fornitore di servizi di pagamento online dell'anno al Sigma 2023.

Al momento il portafoglio diJeton copre più di 70 valute in più di 100 paesi, ha più di 50 metodi di pagamento e ha diverse opzioni di fatturazione con banche e portafogli. Jeton offre ai suoi utenti la possibilità di effettuare trasferimenti facilmente con diversi metodi di pagamento nazionali e internazionali, evidenziando così la sua presenza globale. Non solo, dispone di soluzioni finanziarie e prodotti originali come la Jeton Card, offerta da VISA, che è presente in 31 paesi e consente opzioni di pagamento come Google e Apple Pay. Le soluzioni Jeton includono anche Jeton Cash, un voucher elettronico che consente agli utenti di effettuare pagamenti senza lasciare traccia di informazioni sensibili. Questo metodo è, senza dubbio, un modo semplice, veloce e sicuro per effettuare transazioni online. Jeton vanta anche collaborazioni e sponsorizzazioni di successo, come l'attuale collaborazione con il West Ham United e precedenti accordi con illustri squadre di calcio della Premier League.

Saaly Temirkanov, amministratore delegato di Jeton, ha espresso la sua gratitudine per l'inclusione dell'azienda nella celebre lista, sottolineando l'impegno, il duro lavoro e alcune esperienze del team. “Questo recente risultato ci riempie di emozione, e delle opportunità che ci offre per il futuro”, ha sottolineato. “Questo riconoscimento evidenzia anche l'incrollabile sostegno e la fiducia dei nostri partner nella nostra capacità di essere pionieri di nuovi orizzonti e di fornire ogni giorno risultati eccezionali”.

L'ottava edizione annuale della lista delle aziende europee in più rapida crescita stilata da FT, in collaborazione con Statista, è stata pubblicata su FT e FT.com nel marzo 2024. Riconosciuta come una delle migliori classifiche aziendali a livello mondiale, la lista comprende le 1.000 aziende europee a più rapida crescita in termini di fatturato in 31 Paesi europei.
Economia e finanza

Justmary, startup milanese di delivery di cannabis light, apre nel Regno Unito

Milano - Leader in Italia delle consegne a domicilio di cannabis light, popper e derivati CBD, Justmary, tramite il nuovo sito Justmary.co.uk, per venire incontro alle richieste dei nostri clienti e ampliare il nostro raggio d'azione, è orgogliosa di annunciare che il servizio di spedizione abbraccia ora anche il mercato inglese, aggiungendosi a quello italiano e francese. Questo significativo passo avanti è reso possibile grazie alla formazione di una partnership strategica con Royal Mail, il prestigioso servizio postale del Regno Unito, noto per la sua affidabilità e efficienza.  

Con questo nuovo sviluppo, Justmary.com porta l'eccellenza e la qualità del made in Italy direttamente alle porte dei consumatori britannici. La partnership con Royal Mail garantisce che ogni prodotto venga consegnato con la massima cura e puntualità, mantenendo gli standard elevati che i clienti di Justmary.com si aspettano e apprezzano.  

Un Passo Verso la Globalizzazione L'espansione di Justmary nel mercato britannico segna un momento cruciale nella strategia di globalizzazione dell'azienda. "Questa mossa rappresenta non solo una significativa espansione geografica per il nostro marchio, ma anche un importante passo avanti nel nostro impegno a portare la qualità italiana a una platea globale", ha dichiarato Matteo M., CEO di Justmary.com.  

Benefici per i Clienti nel Regno Unito I clienti nel Regno Unito possono ora accedere a una gamma più ampia di prodotti di alta qualità, apprezzati in Italia per il loro design impeccabile, la loro artigianalità e la loro autenticità. "Siamo entusiasti di offrire ai nostri nuovi clienti nel Regno Unito l'opportunità di scoprire e godere dei prodotti che hanno reso Justmary un nome familiare in Italia", ha aggiunto Matteo M..  

Una Partnership Forte La collaborazione con Royal Mail è un pilastro fondamentale di questa espansione. Grazie alla sua vasta rete e alla profonda conoscenza del mercato logistico britannico, Royal Mail è il partner ideale per Justmary.co.uk nel suo viaggio di crescita internazionale. Insieme, Justmary e Royal Mail si impegnano a garantire che ogni consegna sia all'altezza delle aspettative dei clienti, con la stessa passione e dedizione che caratterizzano il servizio Justmary in Italia.  

Informazioni su Justmary.com
Justmary.com è un'e-commerce di punta nel settore del retail italiano, specializzato nella vendita di cannabis legale, cbd, olio cbd, poppers, sex toys. Con un'attenzione particolare all'eccellenza e all'autenticità del made in Italy, Justmary.com ha conquistato il cuore di migliaia di clienti in Italia e ora mira a replicare questo successo nel Regno Unito e oltre.  

Per maggiori informazioni su Justmary e la sua espansione nel Regno Unito, visitare https://justmary.co.uk/
*********

Maggiori informazioni su JustMary.fun
JustMary.fun è un'azienda con sede a Milano che offre un servizio di consegna di prodotti a base di marijuana light e popper completamente anonimo. Tutti i prodotti offerti dall'azienda vengono consegnati da fattorini "in borghese" per proteggere la privacy dei clienti, e arrivano a casa nell'arco di 60 minuti. Justmary, per abbattere la Co2 prodotta dalle consegne è partner di Treedom, l’unica piattaforma web al mondo che permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online.